Che si tratti dell’acquisto di un nuovo autocarro per un’impresa o di un mezzo ad utilizzo e scopo privato, in entrambi i casi si dovrà stipulare un contratto di polizza assicurativa, per la quale valutare attentamente diversi preventivi al fine di optare per il premio più vantaggioso.

Un’azienda di modeste dimensioni dovrà valutare maggiormente l’aspetto economico della polizza rispetto ad un’azienda di dimensioni più grandi, cercando di assicurare l’autocarro al prezzo più conveniente che andrà ad incidere sul bilancio annuale dei costi.

In presenza di un parco di autocarri si potranno ottenere risparmi maggiori in fase contrattuale, rispetto alla singola polizza per un mezzo soltanto.

Le polizze assicurative sugli autocarri possono essere stipulate anche attraverso gli enti delle diverse compagnie disponibili online, ognuna con preventivi calcolabili solamente tramite l’inserimento dei dati richiesti, in qualsiasi momento, sotto l’esclusiva necessità di una connessione internet.

 

ASSICURAZIONE AUTOCARRO: DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER IL CALCOLO DEL PREVENTIVO

Al fine di elaborare un preventivo per la sottoscrizione del contratto di polizza assicurativa di un autocarro sarà necessario presentare la seguente documentazione:

  • Libretto di circolazione (dal quale verrà presa in considerazione la massa a pieno carico indicata nella parte destra in alto, voce F.2.)
  • Attestato di rischio (nel caso in cui l’autocarro risultasse precedentemente assicurato presso una compagnia di polizze differente, che sarà recapitata presso il domicilio del sottoscrivente al momento della chiusura del contratto o della sua risoluzione).
  • Documentazione in corso di validità dell’intestatario della polizza assicurativa.

In molti casi, al fine di ridurre il costo del premio, molte assicurazioni prevedono l’aggiunta di una franchigia in fase contrattuale. La stessa assicurerà l’erogazione dei danni totali provocati dall’autocarro in caso di sinistro, fatta eccezione per una quota, stipulata sul contratto, che resterà a carico del titolare del mezzo.



 

ASSICURAZIONE AUTOCARRO: A QUALI VEICOLI E’ RIVOLTA

La polizza assicurativa per gli autocarri prevede la sottoscrizione di un contratto per i furgoni, i suv e tutti i veicoli di maggiore portata rispetto a quelli di un’automobile standard, quindi con una massa a pieno carico nettamente superiore. A differenza delle polizze assicurative per le auto, dove sarà presa in considerazione la cilindrata del mezzo, nel caso di un autocarro sarà valutata la portata del veicolo. Alcune compagnie, oltre alla copertura dei danni causati da sinistri e terzi, offrono anche garanzie accessorie in una serie specifica di personalizzazioni richieste dal sottoscrivente come la copertura dei possibili danni durante la fase di carico e scarico della merce, oltre alla possibilità di sospendere la polizza assicurativa durante i periodi di inattività dell’autocarro.

 

COME RISPARMIARE ONLINE SULL’ASSICURAZIONE AUTOCARRO

Tra le diverse compagnie di assicurazioni online, le più indicate per un preventivo a risparmio sono:

  • Genialloyd società di Allianz
  • Direct Line
  • Agenzia Prima
  • HDI Assicurazioni
  • Linear Gruppo Unipol
  • Italiana Assicurazioni
  • Direct Line Self Service
  • GenialClick marchio Genialloyd
  • Direct Assicurazioni
  • Reale Mutua
  • Conte
  • Zurich Connect
  • Quixa
  • Genertel

I preventivi sono calcolabili in pochi minuti, con un risparmio sul premio annuo fino a 500 euro rispetto alle compagnie assicurative standard.



Assicurazione Autocarro come funziona e come risparmiare online ultima modifica: 2018-05-31T10:35:34+00:00 da redazione