Le polizze assicurative per la casa sono sorte sul mercato al fine di tutelare il proprio immobile da una serie di eventi e incidenti dal furto allo scoppio dell’abitazione, da un incendio, ecc.

I danni che possono derivare da tali situazioni spiacevoli, basti pensare ai danni provocati dalle fiamme di un incendio o di un allagamento che possono compromettere sia gli interni dell’immobile che il loro valore.

Le attuali polizze assicurative per la casa contemplano e prevedono diverse coperture, come la polizza cristalli specifica per la tutela degli oggetti in vetro, in cristallo, specchi, contro eventualità responsabilità atmosferiche e contro terze persone, come gli atti di vandalismo.

Alcune specifiche assicurazioni per la casa prevedono inoltre delle opzioni accessorie, ad esempio l’assistenza in caso di necessità per reperire figure professionali come quella di un artigiano, un tecnico specifico, un operatore per risolvere un guasto.

Il numero di soggetti che decide di stipulare un’assicurazione di questo genere sul proprio immobile si trovano attualmente in continuo aumento, mentre sempre più servizi permettono di visionare preventivi personalizzati direttamente online.

 

COME CALCOLARE IL PREMIO ASSIURATIVO? QUANTO COSTA L’ASSICURAZIONE PER LA CASA

Online è possibile calcolare il premio assicurativo, generalmente annuo, attraverso l’inserimento di alcuni dati richiesti:



  • Classificazione dell’abitazione e dei metri quadrati (calpestabili e abitabili). Il calcolo della polizza sull’immobile può essere stipulata sia su un monolocale che su una villa a schiera, una casa di proprietà, su qualsiasi tipologia di immobile abitativo.
  • Specificare la sottoscrizione di un affitto, oppure la proprietà dell’immobile.
  • Specificare la presenza di eventuali sistemi di allarme, antifurto o cani da guardia.
  • Specificare la tipologia di residenza (ad esempio la presenza di un giardino, oppure un appartamento in un condominio).

Prima di sottoscrivere un’assicurazione per la polizza della propria casa sarà importante valutare tutte le alternative e le diverse società di assicurazioni, al fine di optare per la soluzione più sicura per il proprio immobile. Si dovranno inoltre comprendere i rischi, le garanzie e i vari limiti di risarcimento. Il premio viene calcolato sulla base di un contratto tra un contraente e la compagnia di assicurazione, per il quale il saldo della somma stipulata garantisce la copertura in caso di danneggiamento per eventi climatici o vandalismo, in tutte le situazioni descritte e riportate sul contratto.

 

COSA COPRE LA POLIZZA ASSICURATIVA SULLA CASA

  • Una polizza casa solitamente copre:
  • Furti
  • Rapine e scippo anche in strada
  • Scoppio e incendio con perdita di beni
  • Costi di riparazione per forzatura o danneggiamento degli interni ed esterni da parte dei ladri
  • Danni agli impianti domestici del sistema idrico o elettrico
  • Copertura dei danni causati ai vicini a causa dell’incuria anche involontaria
  • Copertura delle spese legali in caso di controversie civili e legali legate all’abitazione

Le forme delle polizze casa invece comprenderanno:

  • Assicurazione casa con copertura dei danni dell’abitazione
  • Assicurazione casa con copertura dei danni arrecati a terzi
  • Assistenza in casi di emergenza

 

QUANTO COSTA? COSTI DI UN’ASSICURAZIONE SULLA CASA

I costi di una polizza sulla casa dipenderanno da una serie di caratteristiche dell’immobile stesso e dalla zona di ubicazione, come:

  • comune di residenza
  • valore dell’immobile
  • tipologia dell’abitazione
  • superficie e i metri cubi dell’abitazione

Il costo medio di una polizza sulla casa oscilla tra i 100 euro e i 200 euro.



Assicurazione Casa: cosa copre e come funziona? Consigli e informazioni ultima modifica: 2018-05-30T11:12:39+00:00 da redazione