Anche i mezzi agricoli come il trattore necessitano per legge di una polizza assicurativa contro i possibili danni recati alle cose o a terzi, oltre al conducente stesso.

Generalmente i mezzi come il trattore vengono impiegati a scopo lavorativo agricolo professionale, soggetti ad un rischio maggiore, utilizzabili sia all’interno dei terreni che nei percorsi su strada. Le diverse compagnie assicurative per tali veicoli tendono a comprendere una tariffa fissa indipendente dal bonus/malus, senza alcuna variazione del premio assicurativo se non in caso di sinistri a responsabilità diretta del conducente.

La differenza sostanziale delle polizze assicurative per i mezzi agricoli come il trattore consiste nell’erogare i danni provocati a terzi, ma non i danni provocati alla pavimentazione stradale di mezzi con cingoli in acciaio.

 

POLIZZA ASSICURATIVA TRATTORE: CODICE DELLA STRADA

Il Codice della Strada sancisce l’obbligo della polizza assicurativa per tutti i veicoli a motore, compresi i mezzi agricoli impiegati sia nei terreni che sulle strade e che possono provocare ingenti danni soprattutto a causa delle loro dimensioni. Oltre alla quota del premio fisso, le polizze assicurative rivolte ai trattori non prevedono una franchigia. In caso di un trattore provvisto di rimorchio sarà fondamentale optare per una polizza atta a coprire anche gli eventuali danni provocati dal rimorchio in movimento. Ogni macchinario agricolo provvisto di targa dovrà inoltre prevede la copertura “Rischio Sosta”, sia per i danni del movimento del rimorchio che per i danni provocati dal rimorchio in stato di fermo, danni provocati dalle manovre o vizi di manutenzione.



In seguito alle modifiche dell’art. 128 del Codice delle Assicurazioni, i massimali delle polizze assicurative per i mezzi agricoli, quindi anche per i trattori, sono aumentati fino a prevedere 1 milione di euro di copertura per i danni alle cose, mentre per i danni alle persone fino a 5 milioni di euro, senza un limite sul numero delle vittime.

 

ASSICURAZIONE TRATTORE E MACCHINE AGRICOLE: QUANDO NON E’ VALIDA

  • In assenza della patente del conducente
  • Per i veicoli a noleggio con conducente
  • In presenza di una polizza con guida esclusiva
  • In presenza di un danno intenzionale alle cose o alle persone

 

POLIZZA ASSICURATIVA: CHE COSA OCCORRE

Per richiedere il preventivo di una polizza assicurativa del trattore non sono necessari dati particolari, sarà sufficiente il libretto di circolazione del mezzo e i dati del conducente che intende sottoscrivere la polizza. Il libretto di circolazione indicherà l’utilizzo del mezzo, nel caso di utilizzo su terreni di proprietà privata, oppure nel caso di utilizzo a terzi nel caso in cui il trattore venga ceduto ad altre persone per un particolare periodo per il trasporto della merce agricola.

Il premio annuo della polizza dei trattori è generalmente basso, ma scegliendo di sottoscrivere un’assicurazione online si può riuscire ad ottenere un ulteriore sconto, oltre ai diversi pacchetti personalizzati. Alcune compagnie assicurative prevedono tuttavia l’opzione di una franchigia per un minimo di 250 euro e un massimo di 1.000 euro come quota soggetta all’erogazione da parte del conducente in caso di avvenuto sinistro. Il costo del premio può variare da 100 a 150 euro annui e da 250 a 300 euro se utilizzato da terzi.



Assicurazione Trattore e Macchine Agricole ultima modifica: 2018-06-13T12:29:30+00:00 da redazione