Le aziende che lavorano a stretto contatto con diverse disponibilità di mezzi e vetture necessitano di preventivi assicurativi in grado di non influenzare notevolmente il costo del premio annuo, in modo tale da non gravare eccessivamente sul bilancio.

I veicoli commerciali possono spaziare in diverse tipologie di veicoli: i mezzi pesanti come trattori, autoarticolati, autocarri grandi e piccoli, gru, autobetoniere, autovetture van, camion e furgoni, ecc. I preventivi per le polizze assicurative, obbligatorie per legge, potranno differenziarsi in contratti per coperture singole, ovvero standard e contraddistinte dalle caratteristiche del mezzo come kilowatt, uso ed eventuale uso supplementare speciale, peso, cavalli fiscali e cavalli vapore.

La tariffa generalmente coinvolge l’opzione bonus/malus con la possibilità di contenere il costo del premio aggiungendo la franchigia per la quale l’ente assicurativo erogherà il risarcimento totale dei danni a terzi o alle cose in caso di sinistro a responsabilità del conducente, fatta eccezione per la quota sottoscritta all’interno del contratto a carico del titolare della polizza stessa.

L’importo della franchigia in questo caso potrà variare da un minimo di 250 euro, fino ad un massimo di 1.000 euro. In alternativa è possibile optare per la sottoscrizione di un contratto denominato “libro matricola”, finalizzata alle aziende che dispongono di un parco veicoli, di medie e grandi dimensioni, che necessitano di una più ampia copertura assicurativa. Questa tipologia di assicurazione garantisce la copertura del premio sotto l’emissione di un unico contratto relativo alle polizze di tutti i veicoli presenti all’interno del parco. Al termine dell’anno l’ente assicurativo emetterà il valore del premio a seconda degli effetti utilizzi o dalle esclusioni all’interno del contratto di alcuni mezzi.



 

ASSICURAZIONE VEICOLI COMMERCIALI ONLINE: Risparmiare calcolando Preventivi su Internet

Anche per i veicoli commerciali è possibile sottoscrivere una polizza assicurativa online, scegliendo fra le diverse opzioni messe a disposizione dagli enti assicurativi.

Genialloyd: fino a 120 quintali mette a disposizione la sottoscrizione alla polizza “Guida libera” che prevede la possibilità di guida a terze persone e la sottoscrizione alla polizza “Guida esperta” che prevede l’utilizzo del mezzo al conducente e ai soggetti oltre i 23 anni, con patente oltre i due anni. In presenza di conducenti diversi da quelli stipulati all’interno dell’assicurazione Genialloyd prevedrà una rivalsa a carico del sottoscrivente fino a 5.000 euro in caso di sinistro.

Genertel: consente di valutare il costo del premio attraverso l’inserimento dei dati richiesti sul sito online dell’ente assicurativo, mettendo a disposizione chat, numero verde, email per l’assistenza. La polizza Genertel prevede la copertura carico e scarico, la protezione di un pacchetto personalizzato e l’sos incidente.

Assicurazione: prevede un risparmio fino a 500 euro rispetto alle tradizionali polizze standard, con la possibilità di calcolare il preventivo online in pochi minuti.

Intesa San Paolo: il calcolo del premio sarà effettuato in fase di preventivo della sottoscrizione del contratto, utilizzando parametri personali specifici per il calcolo della spesa annua definiti in base a dati attuariali dal Regolamento ISVAP n. 30 del 12/5/2009. L’ente assicurativo Intesa San Paolo mette a disposizione un numero verde per l’assistenza e tutte le relative informazioni.



Assicurazione Veicoli Commerciali: come funziona e quale costa meno ultima modifica: 2018-06-06T10:16:13+00:00 da redazione