Finanziamenti a Fondo Perduto: bandi per giovani imprenditori e imprenditrici donne

Finanziamenti a Fondo Perduto bandi per giovani imprenditori e imprenditrici donne


Cosa Sono

Quando si ha in mente un buon progetto lavorativo ma non si hanno i fondi necessari per poterlo avviare è possibile richiedere i finanziamenti a fondo perduto.

Si tratta di particolari prestiti che vengono concessi a coloro che vogliono avviare una nuova attività imprenditoriale o ne posseggono già una e vogliono effettuare dei lavori di ampliamento o di rimodernamento della struttura o dei macchinari utilizzati.

La particolarità dei finanziamenti a fondo perduto è che una volta concessi, non occorre rimborsarli o, nel caso dei prestiti a fondo perduto parziali, si dovrà rimborsare solo una piccola parte del denaro ricevuto ma comunque a condizioni economiche sempre vantaggiosissime. I contributi per l’avviamento di una nuova attività o per l’ampliamento o rimodernamento di una già esistente vengono donati attraverso dei bandi.

 

Bandi Europei

Tali bandi sono solitamente dell’Unione Europea ma possono essere anche regionali, statali o provinciali. Per essere sempre aggiornati sull’uscita di nuovi bandi è consigliabile visitare periodicamente i siti internet degli enti appena elencati. Parliamo ora del bando. Decidere se il vostro progetto dovrà essere finanziato o meno spetta ad un’apposita commissione. Un progetto rappresentato e documentato per bene avrà maggiori possibilità che venga approvato.



 

Progetto

Ricordiamo quindi che un progetto perfetto prevede che siano specificate nei minimi dettagli tutte le spese che si andranno a sostenere con il denaro che si otterrà dal prestito a fondo perduto. Se il progetto sarà approvato dalla commissione, il credito potrà essere donato interamente a fondo perduto o parzialmente a fondo perduto. Nel primo caso i beneficiari non dovranno preoccuparsi di rimborsare nulla, nel secondo, la parte concordata scoperta dal fondo perduto dovrà essere rimborsata secondo delle condizioni agevolate.

Al momento della richiesta la commissione dovrà dare, secondo quanto previsto dalla legge, un vantaggio ai giovani imprenditori ed alle donne. Si andranno inoltre a preferire quelle attività che sono difficili da trovare nel territorio. Ad esempio, con difficoltà verranno dati dei finanziamenti a fondo perduto per aprire un bar in una zona dove ce ne sono già tanti. Magari però sarà più semplice ottenere un prestito per aprire un agriturismo in una zona di montagna dove tali strutture scarseggiano.

 

Agevolazioni per Giovani e Donne

Perchè donne e giovani hanno maggiori opportunità rispetto agli altri? La risposta è semplice: lo Stato e la Comunità Europea vogliono favorire lo sviluppo dei giovani imprenditori ed aumentare l’imprenditorialità femminile, ancora poco presente nel territorio Italiano.

Ricordate infine che i bandi hanno una scadenza. La domanda dovrà essere presentata prima di una certa data ma non solo. Una volta che il capitale da dare a fondo perduto diviene esaurito, in automatico il bando sarà dismesso.

Non appena sentite quindi che nella vostra zona è stato indetto un bando per un finanziamento a fondo perduto, se siete in possesso di una buona idea per avviare una nuova attività commerciale, non aspettate, presentate il prima possibile il vostro progetto alla commissione.