Investimenti Poste Italiane sicuri come i Buoni Fruttiferi Postali e aggressivi come il Trading Online BancoPosta



Tra gli investimenti effettuabili tramite Poste Italiane vi è la possibilità di scegliere tra diversi prodotti finanziari. Alcuni di questi sono sicuri, altri invece sono investimenti redditizi ma con una percentuale di rischio.

Quando parliamo di investimenti a rischio ci riferiamo a quegli investimenti che non sono certi di generare un profitto, anzi, ci potrebbe essere anche la possibilità di poter perdere una parte del capitale investito.

Tra le possibilità di investimento offerte da Poste Italiane troviamo attualmente la possibilità di fare Trading Online tramite un’apposita piattaforma che è integrata in BPOL ed in BancoPostaClick. Attraverso la piattaforma di trading online di Poste Italiane sarà possibile negoziare con i principali strumenti finanziari, sia italiani che stranieri.

Un’altra ottima forma di investimento sono i Certificates di Poste Italiane. Sono spesso consigliati per poter rendere i propri investimenti diversificati in modo tale da poter disporre di un portafoglio a breve termine con prodotti finanziari differenti.

Per chi vuole investire con Poste Italiane su un periodo di tempo a medio lungo termine vi sono poi le Obbligazioni.

Tra gli altri strumenti finanziari su cui è possibile investire ricordiamo i Fondi Comuni d’Investimento, i Fondi Immobiliari, le Offerte Pubbliche ed i Prodotti Finanziario Assicurativi.

 

Investimenti Sicuri Poste Italiane

Per coloro che sono alla ricerca di investimenti sicuri Poste Italiane offre la possibilità di investire il proprio denaro nei libretti e nei buoni postali. Si tratta di investimenti dove non sono previste spese di commissione.

 

Buoni Fruttiferi Postali

I buoni fruttiferi postali vengono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e vengono garantiti dallo Stato Italiano. Una volta che si è deciso di investire nei buoni fruttiferi postali si ha la possibilità di rientrare in qualsiasi momento nell’investimento richiedendone il rimborso. Assieme al rimborso si otterrà indietro non solo il capitale investito ma anche gli interessi che sono maturati sino a quel momento.



 

Investire Libretto Postale

Anche i libretti di Risparmio Postale sono ritenuti un’ottima fonte di investimento senza rischio. I libretti di risparmio postale vengono emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti, proprio come i buoni fruttiferi postali, e sono allo stesso modo garantiti dallo Stato Italiano.

Il classico libretto di risparmio di Poste Italiane è utilizzato da tantissimi anni, i primi investimenti di questo tipo iniziarono ad essere utilizzati dal gruppo postale sin dal 1875.

C’è da ricordare che non esiste un’unica tipologia di libretto postale. Ne esistono di diverso genere ed il cliente potrà decidere su quale investire in base alle proprie esigenze.

Il libretto di risparmio postale può essere aperto presso qualsiasi Ufficio Postale e non prevede né spese di apertura né spese di chiusura. Non vi sono nemmeno le spese di gestione, le uniche spese da sostenere sono relative agli oneri fiscali. Il cliente potrà decidere di versare denaro o di prelevare denaro in qualsiasi momento presso un qualsiasi ufficio postale.

 

Investimenti Poste Italiane: Piattaforma di Trading Online BancoPosta

Per chi desidera ottenere dei profitti veloci vi è la possibilità di investire nel trading online tramite l’apposita piattaforma di Poste Italiane che è stata chiamata Trading Online BancoPosta (TOL).

Investire nel trading online, a differenza degli altri investimenti sopra citati, comporta dei rischi che, solitamente, variano a seconda del rendimento proposto. In linea generale, maggiore sarà il rendimento che sarà possibile ottenere nel breve periodo e maggiore sarà il rischio dell’investimento.

Con la piattaforma di Trading di Poste Italiane sarà possibile negoziare oltre 10.000 strumenti finanziari di tutto il mondo. Tra le diverse possibilità si potranno negoziare obbligazioni, titoli di Stato, ETF, Certificates, Azioni e Covered Warrant.

Abbiamo detto che tali investimenti sono rischiosi. Cosa vuol dire? Ciò significa che il capitale investito, cioè i risparmi utilizzati nell’investimento, potrebbero generare del profitto ma, allo stesso modo, potrebbero generare delle perdite. Nel caso in cui si dovesse fare un investimento sbagliato si potrebbe avere una perdita del capitale parziale o totale. Questo genere di investimento solitamente non viene fatto da chi è alle prime armi, a meno che non ci si affidi ad un esperto consulente finanziario.